Corpo farfallato: qualche nozione base prima di pulirlo.

Eccoti una veloce descrizione del corpo farfallato prima di metterci mano.

Se hai un’auto a benzina ti sarà sicuramente già capitato di avere problemi per mantenere i giri del minimo, il motore che borbotta e magari la macchina che ti si spegne.

Se è cosi molto bene, perché è molto probabile che il tutorial che ho fatto sulla pulizia del corpo farfallato faccia al caso tuo 😉

Corpo farfallato-1

Lo trovi cliccando ➡︎ qui.

Prima però, anche se ho fatto prima il tutorial e poi la spiegazione, ti conviene partire da qui e leggere questo articolo! Si, ho fatto prima l’uovo e poi la gallina!

Anche se voglio evitare il più possibile la teoria è giusto fare una premessa su come funziona e cosa è il corpo farfallato.

Il suo compito è quello di regolare, tramite il comando del pedale acceleratore, la quantità di aria che deve essere poi indirizzata verso le camere di combustione. Tanto maggiore è la richiesta di potenza, tanto maggiore sarà l’apertura della valvola a farfalla.

Esistono due tipi di corpi farfallati:

1. I corpi farfallati a comando meccanico.

Ne fanno parte quelli dove la valvola è comandata direttamente da un cavo, che parte dal pedale dell’acceleratore.

2. I corpi farfallati a comando elettronico.

In questo caso il procedimento in parole semplici è come segue:

☛ Schiacci il pedale dell’ acceleratore

☛ un potenziometro posto sul pedale invia il segnale alla centralina

☛ la centralina elabora il dato e lo invia all’attuatore elettronico posto sul corpo farfallato

☛ l’attuatore apre o chiude la valvola, e quindi regola l’aspirazione di aria in base alla potenza richiesta.

Corso TagliandoFaidate

Quando devo fare la pulizia del corpo farfallato?

La pulizia del corpo farfallato andrebbe effettuata ad ogni tagliando.

Quindi ogni 15/20.000 km pulizia!

La sporcizia che puoi trovare è una morchia nera che si deposita sulle pareti interne del pezzo (dove lavora la farfalla per capirci).

Questa sporcizia che si deposita fa “diminuire il diametro del condotto”.

Quindi, se con una valvola pulita, e al regime del minimo, la quantità di aria aspirata è pari a 10, con una valvola sporca la quantità di aria sarà minore.

Per mantenere un valore di aria aspirata pari a 10 (e non fare spegnere l’ auto) dovrai accelerare leggermente per aprire di più la valvola e permettere un maggior flusso di aria in ingresso.

Questa panoramica breve e spartana ti dovrebbe bastare per capire come è fatto e a cosa serve.

Ora passiamo al lato pratico che è quello che ci interessa effettivamente.

Questo è il link del tutorial ➡︎ “Corpo farfallato sporco: come pulirlo in meno di 13 minuti!”

Buona lavoro!

Kevin

Condividi

6 commenti su “Corpo farfallato: qualche nozione base prima di pulirlo.”

  1. B SERA HO UNA FORD 1.2 A BENZINA E NIENTE LA MACCHINA A FREDDO SI SENTE UN MOTORINO ELETTRICO E DOPO UN PO SI SPEGNE SOTTO E VA IN RECOVERY METTO DIAGNOSI SOPRA MI PORTA COMANDO GRUPPO FARFALLATO COSA SARA? GRAZIE IN ANTICIPO

    Rispondi
    • Buonasera Francesco,
      potrebbe essere il motorino di regolazione del minimo che è situato sul corpo farfallato.
      E’ difficile però poterti dare una risposta precisa perché il guasto può essere causato da altri parametri che lavorano al di fuori del loro campo.
      Prima di incolpare il gruppo del corpo farfallato devi verificare che anche gli altri parametri dell’aspirazione lavorino correttamente.

      Rispondi
  2. Salve Kevin, ti espongo il problem: ho fatto fare la pulizia del corpo farfallato dal mio caro amico meccanico che tra l’altro dice di averlo smontato e quindi pulito. Il problem: il minimo è ballerino e tende a spegnersi ( prima minimo perfetto).
    Riportata l’auto dal mecc. : asserisce di aver fatto l’apprendimento continua con…3 sgasate al Max. Riparto ma il problema non è stato risolto!! Nel traffico cittadino è una tragedia…aiutami!!! Grazie e ancora GRAZIE

    Rispondi
    • Ciao Mauro,
      per procedere con l’apprendimento serve un tester di diagnosi.. Manualmente non è possibile farlo.
      Se, anche dopo l’apprendimento, non si risolve il problema potrebbe essere dovuto al motorino di regolazione del minimo. 🤞

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.